Incontinenza urinaria

Incontinenza Urinaria

Che cos’è l'incontinenza urinaria?

Per incontinenza urinaria si intende una perdita involontaria di urina, dovuta alla scarsa forza e sensibilità del pavimento pelvico.

Purtroppo è una condizione che crea molto disagio; la sua “imprevedibilità” può infatti produrre problemi nel contesto sociale e nelle relazioni con gli altri.

È una problematica relativamente molto diffusa; e le donne ne sono soggette in misura maggiore.

Ci sono diversi tipi di continenza urinaria?

Si, esistono diversi tipi di incontinenza urinaria:

L’incontinenza da sforzo

E' la forma più frequente, si stima che il 50-70% delle donne ne soffrano. Si caratterizza per una fuga involontaria di urina in occasione di un aumento della pressione addominale. Gli eventi scatenanti possono essere tosse, vomito o starnuto. Quest’ultimo se trattenuto risulta essere uno degli sforzi più violenti. È chiaro che le problematiche ed i disagii che ne derivano, sono molto più importanti se le fughe avvengono anche durante gli sforzi più comuni e quotidiani, come ad esempio durante il sollevamento di pesi.

Incontinenza da urgenza

I sintomi dell’incontinenza da urgenza invece sono caratterizzati da un importante aumento della sensibilità nel sentire lo stimolo ad urinare. Si parla appunto di “vescica iperattiva” per indicare un bisogno impellente di urinare. Svegliarsi durante la notte per urinare ed avere l’abitudine di svuotare la vescica appena si avverte il primo stimolo, sono i segni e sintomi più descritti dai pazienti.

Incontinenza di tipo misto

Ovvero una combinazione dei sintomi da "urgenza" e da "sforzo"; si riscontra frequentemente dopo il parto ed il disagio da parte del soggetto che ne soffre è veramente rilevante. La rieducazione dovrà essere congruente con una problematica che abbraccia più sfaccettature della stessa sintomatologia e per questo potrà richiedere un tempo superiore a quello necessario nelle incontinenze di tipo “singolo”. Con un programma studiato su misura per il paziente sarà comunque possibile portare un miglioramento nella qualità della vita di quest’ultimo

Quali sono le cause dell’incontinenza urinaria?

Le cause devono sempre essere individuate grazie ad un’anamnesi approfondita che indaghi tutto il vissuto della paziente e che possa ricostruire la catena di eventi che hanno prodotto lo squilibrio; esistono comunque delle cause più frequenti rispetto ad altre:

Le cause dell’incontinenza da sforzo sono riconducibili ad aspetti individuali:

Le cause dell’incontinenza da urgenza sono dovute perlopiù a problematiche vescicali come ad esempio:

Trattamento

La riabilitazione perineale è basata su specifici esercizi capaci di ridare alla donna la coscienza della propria area perineale (troppo spesso poco conosciuta e “percepita”), la capacità di controllarla e rinforzarla.

Ci si può aiutare anche con l’utilizzo del biofeedback; uno strumento elettromiografico che attraverso una sonda vaginale percepisce l’attivazione muscolare che la paziente riesce ad avere in quel momento.

Con questa tecnologia attraverso un segnale visivo (monitor) la paziente può vedere l’esercizio che svolge.

Altro strumento di cui la fisioterapia perineale può avvalersi, è l’elettrostimolazione, un rinforzo passivo dei muscoli del pavimento pelvico, anche in questo caso è necessario utilizzare una sonda vaginale per poter portare il segnale precisamente nella zona di interesse.

Categorie

PROMO PAVIMENTO PELVICO

Prima seduta di valutazione con la nostra Specialista, a 19€ invece che 50€

Apri Chat
Hai qualche domanda da farci?
Salve, come posso esserle utile?